Scarpe grandi per piedi grandi

Le tendenze per questo inverno

Stivaletti, décolletées, slippers: tutte le novità scarpe dalle Fashion Week di New York, Parigi, Milano e Londra.

 

Su quali scarpe punteremo il prossimo Autunno Inverno 2017/2018? Gli avvistamenti delle tendenze arrivano dalle passerelle di tutto il mondo e partendo da New York, passando da Milano, Parigi e infine Londra, dettano già il termometro dello stile. Un ritorno è già piuttosto chiaro: décolletées e tacchi moderati welcome back.  I tronchetti a punta restano un must. Sdoganate ancora una volte calze e collant d’inverno, le spuntate con tacco stiletto si indossano rigorosamente a piede nudo, o con collant a maglie larghissime. I colori top? Marrone is the new black, ma anche tanto bianco e nero lucido. Il mood cangiante resta un must: argento e oro su tutti (slippers super flat soprattutto). I materiali preferiti? Dal lussuosissimo pitone delle stringate, alla pelliccia  passando per il velluto in super revival anni Settanta. 

Il ritorno del classico

Al pari di un bell’abito sartoriale anche una bella scarpa fatta a mano richiede una lunga serie di gesti paragonabili a riti millenari: misurazione, disegno, taglio, lavorazione, cucitura. Si stima che per realizzare un paio di scarpe da uomo fatte a mano, francesina, derby, mocassino che sia, occorrano 4 giornate intere di lavoro. Inglesi, americane o italiane quello che c’è da sapere è che quelle italiane hanno una suola abbastanza flessibile e una tomaia morbida, mentre quelle inglesi e americane, pur essendo comode, hanno generalmente una suola e una tomaia più rigida.

 

Per un look elegante le scarpe stringate sono davvero un must, perché completano l’outfit in modo impeccabile e con un tocco di classe e raffinatezza.

Noi consigliamo di optare per calzature dalle linee classiche e pulite, in pelle opaca o lucida e, rigorosamente, nere; perfette da abbinare a un pantalone classico, un maglione slim fit a collo alto e un cappotto doppiopetto lungo.

Piedoni famosi

Il piede più grande del mondo: scarpe numero 59

 

Il 20enne venezuelano Jeison Orlando Rodriguez Hernandez ha conquistato un Guinness: è lui l’uomo con i piedi più lunghi al mondo. Il suo piede destro è lungo 40,1 cm mentre quello sinistro 39,6: di scarpe indossa quello che in Europa corrisponderebbere a un numero 59.

 

Il 20enne ha così strappato il primato di piede più lungo al mondo a un altro recordman, il turco Sultan Kosen, che indossa “solo” un 57. Kosen però rimane sempre l’uomo più alto con i suoi 2,51 metri, mentre il giovane venezuelano per ora è fermo a 2,20 metri.

 

Rodriguez adesso si affida per le sue scarpe a un calzolaio tedesco, Georg Wessels, specializzato in misure extra large, ma prima di fare la sua conoscenza si è sempre dovuto arrangiare: «Da quando avevo 14 anni – ha raccontato – ho sempre realizzato le scarpe con il tessuto ricavato dai pantaloni, che si rompeva nel giro di due settimane. Quindi spesso andavo in giro scalzo».